Frese integrali a cinque taglienti con passaggio del refrigerante

La serie VQ, top di gamma delle frese integrali di Mitsubishi Materials distribuite nel nostro Paese da MMC Italia, si arricchisce di un nuovo utensile. Si tratta di VQT5, una fresa a cinque taglienti per la lavorazione di leghe di titanio appositamente progettata per la fresatura di spallamenti profondi e di cave profonde dal pieno fino a 2xD.
L’ottimizzazione della geometria a cinque taglienti con elica variabile permette la realizzazione di cave profonde e di fresature di spallamento, garantendo la capacità di prevenire le vibrazioni. La sua conformazione consente quindi un’evacuazione dei trucioli ottimale. Inoltre, l’affilatura di questa famiglia di frese viene eseguita con un processo a cinque assi, eliminando così errori sul raggio torico dell’utensile, riducendo l’usura e garantendo stabilità nel processo di lavorazione anche con profondità di taglio molto elevate. Il foro centrale per il passaggio del refrigerante assicura che i taglienti vengano abbondantemente raggiunti dal lubrorefrigerante. Si tratta di una caratteristica molto importante, che contribuisce a incrementare l’efficienza di lavorazione evacuando i grandi volumi di truciolo generati dalle elevate profondità di taglio per le quali questa linea di frese integrali è stata concepita. Mediante l’utilizzo di percorsi utensile ottimizzati e di corretti parametri di taglio è possibile produrre volumi di truciolo fino a 250 cm3/min nella lavorazione di leghe di titanio. Le frese integrali VQ in metallo duro sono state trattate con l’innovativo rivestimento Miracle Sigma (Al, Cr)N, che garantisce una resistenza all’usura notevolmente migliore anche nel taglio dei materiali più ostici. Inoltre, con l’originale superficie ZERO-µ, il tagliente conserva la sua affilatura. I diametri disponibili sono 16, 20 e 25 mm, con raggi torici rispettivamente di 3, 4 e 4 mm. Raggi torici diversi possono essere prodotti su richiesta come articoli speciali.4