Per una lavorazione completa, inclusa la tornitura

Elevata dinamica ed elevato volume di asportazione truciolo in qualsiasi posizione dell’area di lavoro. Queste sono le prestazioni attese dai centri di lavoro Heller serie C, un’esigenza soddisfatta anche nelle operazioni di tornitura. Questo tipo di macchine convince quindi per l’elevata potenza nelle lavorazioni a cinque assi e una funzione di tornitura possibile in orizzontale, verticale e in qualsiasi posizione angolare. Durante la AMB, sarà possibile verificare l’elevata potenza di lavorazione del centro CP 6000, l’attacco utensile HSK-T 100 e il grande campo di lavoro della macchina. Su queste macchine è possibile lavorare particolari fino a 1.200 mm di diametro e con un peso fino a 1.400 kg. Il centro di lavoro CP 6000 si inserisce nella gamma di macchine con attacco utensile HSK-T 100 e campo di lavoro di 1.000×1.000×1.300 mm (X,Y,Z), una dimensione pallet di 630x630mm e un cambio pallet integrato. In futuro questo renderà possibile fresare e tornire in modo sicuro e altamente produttivo pezzi fino a 1.000 mm di diametro con 1.200 mm di altezza in un serraggio. Per ottenere un’elevata prestazione di taglio si utilizza, tra l’altro, una testa orientabile dalla geometria appositamente sviluppata e dalla struttura estremamente rigida PCU. Il quinto asse nell’utensile fa capire l’importanza che riveste in questa serie l’operazione di tornitura.
In questo modo, la tornitura orizzontale e verticale di profili interni ed esterni può essere realizzata in modo molto efficiente utilizzando l’asse C e, in opzione, gli assi A e B. La tavola rotante con azionamento a controllo diretto garantisce la potenza necessaria quando il pezzo ruota contro l’utensile.