La precisione conviene

Quando si tratta di packaging ed etichettatura garantire sia la precisione che il posizionamento sul prodotto è fondamentale per ottenere risultati di buona qualità, che si possono conseguire anche adottando soluzioni semplici e convenienti. Per sapersi orientare nella scelta, Warner Electric (società facente parte del gruppo Altra Industrial Motion) fornisce un valido servizio di assistenza e consulenza.

di Francesca Fiore

L’inarrestabile marcia del progresso porta con sé molte innovazioni e soluzioni che consentono di risparmiare tempo ed energia. Tuttavia, non sempre adottare sulla fiducia le nuove tecnologie è la soluzione più conveniente. Ne è un buon esempio l’introduzione dei servomotori e degli azionamenti a velocità variabile nelle linee di assemblaggio e packaging: è vantaggiosa per alcune applicazioni, mentre per altre conviene adottare un approccio più semplice. Le frizioni e i freni a molla avvolgente sono un mezzo semplice ed efficace per garantire indicizzazioni e posizionamenti accurati, senza errori di tipo cumulativo. Inoltre, le frizioni a molla avvolgente possono trasmettere coppie statiche notevoli rispetto alle loro dimensioni. Le applicazioni più comuni implicano più arresti a ripartenze entro una singola rivoluzione: ad esempio nelle presse di stampa, nelle macchine postali, nei convogliatori e nelle imballatrici. Il funzionamento continuo richiede per queste macchine un posizionamento sempre preciso del prodotto, da una settimana all’altra, senza compensazioni o regolazioni. Collaborare strettamente con i produttori consente di determinare la configurazione e le dimensioni più adatte della frizione a molla avvolgente, in modo da creare una soluzione capace di garantire precisione e ripetibilità ma anche affidabilità e costi di esercizio contenuti. Tuttavia, ciò non garantisce la perfezione, e ogni applicazione deve essere valutata con attenzione per garantire il miglior funzionamento possibile.

L’importanza di un’attenta valutazione
Quando si tratta di costruire e installare una nuova macchina destinata alla lavorazione, fare la scelta più corretta è un vantaggio sia per i produttori di apparecchiature originali (OEM) che per gli utenti finali. I costi tecnologici associati all’utilizzo delle più recenti innovazioni sono molto più alti e avranno un impatto diretto sul prezzo di vendita. Per contro, dati i parametri operativi corretti, un approccio più semplice può garantire notevoli risparmi nonché una routine di manutenzione molto meno complessa. Inoltre, una volta installata la macchina, la responsabilità delle riparazioni sarà interamente a carico del cliente. La riparazione dei servomotori e dei relativi sistemi di azionamento richiede manutentori altamente qualificati e i pezzi di ricambio possono essere assai cari. Le frizioni a molla avvolgente attuate da un solenoide sono ad esempio molto più semplici da riparare o sostituire e il processo richiede tempi di fermo minimi. In queste circostanze, i costi di manutenzione associati a una tecnologia più semplice sono più contenuti rispetto a quelli degli azionamenti di ultima generazione e ai comandi associati.

Affidabilità ma anche convenienza
I sistemi di lavorazione con elevati tempi ciclo, superiori ad esempio a 10 al minuto, soddisferanno la prima fase del processo di valutazione.
Da questo punto in poi, sarà necessario analizzare le inerzie e le velocità di carico nonché identificare le potenziali fonti di attrito che possono influenzare le velocità di ciclo e la ripetibilità. In questa fase, Warner Electric (società facente parte del gruppo Altra Industrial Motion) è in grado di fornire un valido servizio di consulenza a vantaggio sia degli OEM che degli utenti finali. Dai componenti individuali alle linee di lavorazione complete, il team di assistenza tecnica di Warner può offrire consigli affidabili su quale sia la soluzione migliore in termini di affidabilità e di convenienza. Il settore del packaging e delle etichettature è particolarmente sensibile ai costi, motivo per cui richiede apparecchiature convenienti e affidabili, con costi di esercizio minimi. Valutare dunque ogni componente all’interno di un processo consente di determinare quale sia la progettazione migliore per integrarla nel prodotto finito. In quest’ottica, Warner Electric mette a disposizione dei propri clienti un’esperienza di oltre settanta anni maturata nel settore frizioni e freni di tipo elettromagnetico. Più precisamente, l’azienda offre una grande selezione di frizioni, freni, controlli, sistemi di tensionamento nastro, sensori e interruttori per il settore industriale, tutti disponibili da un unico produttore. I componenti proposti da Warner Electric trovano impiego nei più diversi settori: dalla movimentazione dei materiali ai macchinari d’imballaggio, dal settore cibi e bevande alle macchinari off-highway, dai carrelli elevatori alle gru e il controllo del movimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.