L’asportazione in primo piano

La società Pisanello Luigi & C. è una realtà commerciale specializzata nella vendita e nell’assistenza di macchine utensili. In rappresentanza dei marchi taiwanesi Yeong Chin Machinery e Gentiger (dei quali l’azienda di Castellanza (VA) è distributore ufficiale a livello nazionale), in BI-MU sono presenti quattro macchine. Tre appartengono alla gamma di produzione YCM (il centro di lavoro ad alta velocità YCM NSV-102A, il centro di lavoro verticale YCM TV-188B e il tornio YCM GT-250A) mentre una è della gamma Gentiger (il centro di lavoro verticale GT-175V).

di Francesca Fiore

Nell’ambito dei centri di lavoro verticali ad alta velocità e rigidità, il modello YCM NSV-102A rappresenta il “fiore all’occhiello” della gamma di produzione del costruttore taiwanese Yeong Chin Machinery (YCM). Su questo specifico modello, le accelerazioni arrivano fino a 1 g, l’avanzamento rapido è sino a 60 m/min, mentre la velocità di lavoro è pari a 20.000 mm/min. La serie NSV trova soprattutto impiego nei settori automotive, stampi e presso i terzisti che richiedono una macchina con prestazioni di livello superiore e con spiccate doti di flessibilità. La macchina ha una struttura a C interamente realizzata in ghisa meehanite, con colonna “a delta” e basamento extra-large. In questo modo, viene garantita una maggiore superficie di appoggio a terra oltre che una rigidità superiore.
Le guide di scorrimento a rulli sovradimensionate, così come le viti a ricircolo di sfere con sistema di lubrificazione integrato, assicurano elevate precisioni di posizionamento e ripetibilità. Nello specifico, la configurazione di macchina esposta in BI-MU presenta corse X/Y/Z rispettivamente di 1.020, 600 e 600 mm.
Di serie è dotata di un mandrino moto-diretto BBT-40 con un regime massimo di rotazione pari a 15.000 giri/min e con motori con potenza 30 kW. Il centro, equipaggiato con un controllo numerico YCM-Fanuc MXP-200FB ad alta velocità, è dotato di un magazzino utensili a quarantotto stazioni che prevede uno scambio a braccio. È inoltre prevista la refrigerazione tramite mandrino con pompa da 20 Bar.

Lavorare materiali come inconel, titanio e acciai temperati
Oltre al centro di lavoro NSV-102A, in rappresentanza dei centri di fresatura a marchio YCM in BI-MU è presente anche il modello TV-188B. La serie TV trova utilizzo ottimale nei settori automotive, stampi e aerospace. Questo tipo di macchina ha un basamento a T in fusione di ghisa meehanite brevettato dalla YCM e prodotto dalla fonderia di proprietà. Le guide piane temperate con scorrimento su turcite, la raschiettatura a mano di tutte le superfici di appoggio e la particolare struttura con asse Y che poggia sull’asse X garantiscono grande precisione ed elevata rigidità in ogni condizione di lavoro. Inconel, titanio e acciai temperati sono i materiali più comunemente lavorati su questa linea di macchine. TV-188B, il modello proposto in BI-MU, ha corse X 1.800 mm, Y 860 mm e Z 750 mm. In questo caso, la macchina utilizza un mandrino moto-diretto BBT-50 con motore con potenza fino a 46 kW e con un regime massimo di rotazione pari a 10.000 giri/min. Di serie, la macchina è provvista di un magazzino utensili a quaranta posti con scambio a braccio. Come per il modello precedente, anche in questo caso il refrigerante viene distribuito tramite mandrino con una pompa di 20 Bar. A governare la macchina è un CNC YCM-Fanuc MXP-200FB.

Per lo svolgimento di lavorazioni gravose
La gamma di produzione YCM non comprende però solo centri di lavoro ma anche torni, come il modello YCM GT-250A anch’esso in mostra presso lo stand Pisanello Luigi & C. Come per tutte le macchine YCM, anche il tornio ha una struttura in fusione di ghisa meehanite. Le guide piane temperate con scorrimento su turcite, sovradimensionate come il corpo mandrino, e il basamento extra-large, così come il sistema di controllo termico riducono al minimo le deformazioni strutturali e garantiscono rigidità e precisione nel tempo. I mandrini, costruiti da YCM, racchiudono cuscinetti che offrono il miglior supporto sia radiale che assiale. Precisione, robustezza e velocità trovano il miglior connubio in questo tornio adatto anche allo svolgimento di lavorazioni gravose.
La macchina esposta in BI-MU ha corse X 195 mm e Z 515 mm. Il diametro massimo tornibile è pari a 350 mm, la lunghezza massima tornibile è di 515 mm; è disponibile la contropunta in ciclo MT-5. La macchina è provvista di motore con potenza 15 kW con due gamme elettroniche in grado di assicurare la potenza anche a bassi regimi di rotazione. Disponibile anche una torretta servo con bloccaggio idraulico a dodici stazioni e un volteggio su banco/carro di 550/420 mm.
La macchina è governata dal CNC YCM-Fanuc MXP-200FB.

Una struttura a portale sovradimensionata
In rappresentanza della gamma di produzione Gentiger, presso lo stand Pisanello Luigi & C. in BI-MU è in mostra il centro di lavoro verticale GT-175V. La struttura a portale sovradimensionata è in fusione di ghisa meehanite. Le guide lineari su rulli precaricati accoppiate a viti a ricircolo di sfere con refrigerazione interna garantiscono precisione, rigidità e velocità in lavorazione. Elevate le prestazioni raggiungibili: le accelerazioni sono di 0,7 g, la velocità di lavoro è pari a 20.000 mm/min, l’avanzamento rapido raggiunge i 45 m/min. La precisione di posizionamento e ripetibilità è nell’ordine dei 4/5 µm sull’intera corsa dell’asse. Per queste sue peculiarità, la macchina si rivolge soprattutto agli stampisti alla ricerca di un prodotto dalle alte prestazioni e con un interessante rapporto qualità/prezzo. La macchina esposta in BI-MU ha corse X, Y e Z rispettivamente di 1.200, 750 e 500 mm. Il mandrino moto-diretto BBT-40 ha un motore con potenza 24 kW che raggiunge un regime massimo di rotazione pari a 15.000 giri/min. Il magazzino utensili è a trenta posti con scambio a braccio. La macchina è predisposta per aria/refrigerante tramite mandrino e viti dei tre assi refrigerate. A governare il centro è un controllo numerico Heidenhain iTNC-620.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.