La tornitura verticale al servizio della meccanica generale (e non solo)

La struttura del centro di tornitura Power Turn CNC di CAMU, rigorosamente progettata e costruita in Italia, è interamente realizzata in acciaio elettrosaldato. Basamento, spalle e traversa mobile sono stati concepiti per garantire massima rigidità strutturale, grazie anche alla presenza di una fitta rete di nervature.

di Laura Alberelli

Core business di Camu, azienda di Legnano in provincia di Milano, è la costruzione di torni verticali e centri di tornitura e fresatura a controllo numerico (si parte da 1.200 mm di diametro fino a un massimo di 6.300 mm). Recentemente, la gamma di produzione è stata ampliata con l’introduzione della nuova serie di torni verticali Power Turn e delle fresatrici a portale Power Drill. Entrambe le macchine sono progettate con software 3D e ottimizzate mediante analisi a elementi finiti (FEM). In questo articolo focalizziamo l’attenzione solo sul nuovo tornio verticale della serie Power Turn CNC, che trova soprattutto impiego nei settori energia, petrolifero e meccanica generale.

Massima rigidità strutturale
La struttura del centro di tornitura Power Turn CNC è interamente realizzata in acciaio elettrosaldato. Basamento, spalle e traversa mobile sono stati progettati e realizzati per garantire massima rigidità strutturale, grazie anche alla presenza di una fitta rete di nervature. La macchina è dotata di traversa mobile con carro verticale predisposto appositamente per la tornitura con cambio automatico dell’utensile; a richiesta, è possibile avere asse C e carro combinato predisposto per tornitura e fresatura, magazzino utensili aggiuntivo per mandrini ISO50 e altri accessori. Nello specifico, il carro di tornitura è costituito da un RAM in acciaio forgiato. Indicato per bloccare automaticamente portautensili di tornitura, la forza di bloccaggio dell’utensile è di 10.000 kg con hirth con diametro 185 mm e 12.000 kg con hirth con diametro 250 mm. Anche il carro combinato di tornitura e fresatura è costituito da un RAM in acciaio forgiato. In questo caso è in grado di bloccare automaticamente portautensili di tornitura e mandrini ISO 50. Nello specifico, la forza di bloccaggio dell’utensile è di 12.000 kg con hirth con diametro 250 mm. La testina verticale ISO 50 viene caricata in automatico dal magazzino; il prelevamento del mandrino ISO 50 può avvenire in maniera automatica direttamente dal magazzino. Il tornio verticale Power Turn CNC utilizza viti di precisione a ricircolo di sfere Shuton con doppia chioccola precaricata e righe di lettura Heidenhain codificate con zeri ogni 20 mm e pressurizzate. Il sostentamento della tavola avviene tramite cuscinetti mandrino a rulli conici Timken. Le guide di scorrimento con pattini a circolazione di rulli INA garantiscono alta precisione di posizionamento, ripetibilità e rigidezza. Sul RAM, il sistema è misto con zedex sugli appoggi in modo da assorbire le sollecitazioni durante le lavorazioni gravose. Gli assi sono azionati da servomotori digitali brushless. La trasmissione è realizzata mediante cinghia e puleggia. Il motore principale di tornitura può avere potenza dai 60 ai 120 kW (S1) a seconda del modello macchina, il motore di fresatura ha una potenza pari a 30 kW (S1). Tutte le motorizzazioni sono abbinate a cambio ZF a due rapporti.

Numerosi accessori, standard e su richiesta
Nella dotazione standard, i torni Power Turn CNC possono contare su diversi accessori come il cambio utensili automatico a disco con magazzino a quattordici posti per portautensili di tornitura, la refrigerazione attraverso l’utensile, un evacuatore trucioli passo 50 e una carenatura perimetrale con elettroserrature e vetri antisfondamento. Ad ampliare ulteriormente le prestazioni della macchina, una serie di accessori disponibili su richiesta come piattaforma automatica autocentrante, ribaltatore per lavorazione di valvole a quattro vie, cambio utensili sinistro aggiuntivo con quattordici posti per alloggiare portautensili di tornitura, cambio utensili sinistro aggiuntivo a venti posti per mandrini ISO 50, asse C per operazioni di foratura e fresatura, testa di fresatura 90° ISO 50, testa di rettifica, presetting utensile, vasca da 1.000 litri per la raccolta del liquido refrigerante, ecc.
A governare il tornio verticale Power Turn CNC è un controllo numerico Fanuc, Siemens (o, a richiesta, Fagor o ECS). Il pacchetto comprende monitor da 15”, cicli di tornitura e fresatura standard, volantino remotato e una garanzia integrale di dodici mesi. Tutte le macchine sono curate con la massima attenzione perché rispettino le norme vigenti di sicurezza. Camu impiega i migliori sistemi elettronici di safety, elettroserrature codificate e tutta componentistica certificata.