Produttività e automazione: un connubio vincente

Per il settore aerospaziale, Yamazaki Mazak Italia propone due sistemi: il centro di lavoro verticale a montante mobile Mazak VTC-800/30SR e la cella di automazione a cinque assi simultanei VARIAXIS i-300 AWC.

di Elisabetta Brendano

Il centro di lavoro verticale a montante mobile Mazak VTC-800/30SR è in grado di eseguire lavorazioni complete fino a cinque assi in simultanea. Progettato specificatamente per la lavorazione di particolari di dimensione e peso estremamente grandi, è equipaggiato con un banco fisso che non solo consente ai particolari di sporgere senza interferenze con la carenatura della macchina, ma offre un’area di lavorazione piuttosto ampia rispetto al suo ingombro al suolo. Elevata produttività è garantita da un mandrino di fresatura capace di raggiungere i 18.000 giri/min e azionato da un motore con potenza 35 kW. La testa del mandrino incorpora un asse B orientabile che, in combinazione con la tavola rotante CN, assicura una lavorazione a cinque assi completa con tempi di set up ridotti anche in presenza di particolari complessi.

Un controllo che si adatta alle necessità dell’utilizzatore
Grande versatilità viene garantita dalla tavola rotante CN Mazak che dispone di opzioni di montaggio verticale od orizzontale sul lato sinistro o destro della macchina. La precisione e la ripetibilità per entrambi gli assi rotanti sono assicurate dal design della Roller Gear Cam esente da giochi. Tuttavia, per una maggiore flessibilità, una partizione centrale disponibile in opzione trasforma la lunga tavola della macchina in due aree di lavoro distinte, permettendo così la lavorazione pendolare e la produzione in serie.
Il centro VTC-800/30SR è governato dal controllo SmoothX di Mazak. Come per tutta la tecnologia Mazak, anche il CNC SmoothX è progettato per assicurare il massimo comfort ergonomico in modo che l’operatore sia al centro dell’attenzione. Per questo motivo, il pannello di controllo con touch screen da 19 pollici può essere inclinato per adattarsi alle diverse esigenze dell’operatore.
Il CNC SMOOTH include anche una serie di applicazioni destinate all’assistenza all’operatore, tra cui Smooth API (Application Programming Interface), che migliorano la connettività tra SMOOTH e software di terze parti, come sistemi di automazione supplementari e software di misurazione.

Sistema “chiavi in mano” per piccoli, medi e grandi lotti
Altro sistema Mazak che trova applicazione ideale nel settore aerospaziale è VARIAXIS i-300 AWC (Auto Work Changer). Si tratta di una cella di automazione a cinque assi simultanei compatta in grado di soddisfare le esigenze di produzione di volumi misti alti-bassi, propri di settori come il medicale e (per l’appunto) l’aerospaziale.
Questo sistema di automazione compatto ma altamente funzionale è frutto dell’esperienza maturata da Mazak nel corso degli anni con i suoi sistemi FMS (Flexible Manufaturing System) e Palletech. La macchina, dotata di manipolatore pezzi ad alta precisione con sistema di automazione integrato, è dotata di tavola roto-basculante e attacco HSK-100 ad alta rigidità, ideale per applicazioni a cinque assi fino a un diametro di 350 x 315 mm di altezza. Nella configurazione standard, VARIAXIS i-300 AWC dispone di un mandrino di fresatura con un regime massimo di rotazione pari a 12.000 giri/min, mentre su richiesta può essere equipaggiato con tre mandrini che possono raggiungere una rotazione pari a 30.000 giri/min. In questo modo, è in grado di soddisfare i requisiti produttivi di un’ampia varietà di applicazioni.
La dotazione standard della macchina comprende anche il sistema di automazione multilivello Auto Work Changer che consente di realizzare lavorazioni non presidiate, con l’ausilio di 32 dispositivi portapezzo (il carico massimo ammesso, incluso il portapezzo, è di 65 kg). Per incrementare ulteriormente il funzionamento automatico, la macchina è equipaggiata con un magazzino espandibile (in qualsiasi momento) in grado di ospitare fino a 505 utensili.

Particolare attenzione all’ergonomia
Per la messa a punto della VARIAXIS i-300 AWC, Mazak ha prestato particolare attenzione all’ergonomia della macchina che, grazie a una soluzione di caricamento laterale, assicura all’operatore il pieno accesso alla parte anteriore della cella. Inoltre, grazie agli ingombri più ridotti, in termini di spazio, rispetto a questa classe di celle di lavorazione, la cella proposta da Mazak rappresenta la soluzione ideale per integrare lavorazioni automatizzate di particolari complessi di piccole dimensioni senza impegnare eccessivo spazio utile in officina. Nell’ottica di ridurre i tempi improduttivi, è disponibile l’applicazione AWC Software, accessibile dal pannello di controllo del CNC SmoothX. Oltre a garantire i controlli degli utensili e dei programmi, l’applicazione si occupa anche del controllo completo della macchina e dell’automazione ed è integrabile (su richiesta) con sistemi ERP. A sua volta, il CNC SMOOTH grazie alla condivisione rapida dei dati tra officina e ufficio, favorisce il passaggio da una produzione a celle automatizzate alla Fabbrica Smart in un’ottica di Industry 4.0.