Riflettori puntati sulla tecnologia di visione 3D

Vision Engineering presenta una tecnologia di visione stereoscopica 3D digitale brevettata.

Il sistema DRV-Z1 (Deep Reality Viewer) di Vision Engineering crea immagini 3D stereo ad alta definizione senza l’uso di un monitor né occhiali speciali o visori VR: le immagini “fluttuano” davanti allo schermo.

DRV-Z1 offre agli operatori i noti vantaggi ergonomici e le interfacce utente ottimizzate di Vision Engineering, garantendo al contempo la piena interazione con altri operatori locali o remoti e altri strumenti/PC o apparecchiature di analisi complementari.

Questo dispositivo sarà particolarmente utile per le realtà che modellano e testano componenti in 3D e faciliterà, migliorandoli, i processi di produzione come l’ispezione e la rilavorazione dei PCB. DRV-Z1 ha inoltre il vantaggio per le società multi-sito, di offrire immagini stereo 3d Full HD a più utenti, in luoghi diversi contemporaneamente (“daisy-chain”).

Da quando sono nate, si è sempre cercato di sfruttare le potenzialità offerte dalle tendenze tecnologiche della Realtà Virtuale, della Realtà Aumentata e degli occhialini polarizzati/3D. Ma queste tecnologie innovative sono sempre accompagnate dagli inconvenienti dell’isolamento sensoriale, del disorientamento e della bassa risoluzione. Mentre le moderne tecniche di produzione, implicano la comunicazione multi-sito in tempo reale.

Sviluppato per rispondere ai requisiti di controllo qualità e produzione in diversi settori, quali elettronica, aerospaziale, automotive e medicale, DRV-Z1 offre la possibilità di trasferire informazioni complete e in tempo reale a progettisti, produttori e operatori in diversi siti.

Utilizzando la tecnologia brevettata digitale 3D TriTeQ3, DRV-Z1 incorpora un modulo zoom ed è il primo dispositivo della sua gamma. DRV-Z1 è progettato per migliorare il controllo qualità e il processo di produzione, consentendo agli operatori di vedere oggetti ingranditi in 3D, con dettagli senza precedenti, senza bisogno di apparati visivi addizionali.