Dritti verso l’obiettivo

WB mechanics, con sede a Putzbrunn nel circondario di Monaco di Baviera, punta tutto sull’efficienza dei processi. Per fare ciò, investe costantemente in macchine d’avanguardia (che rinnova al più tardi ogni cinque anni) che dialogano tra loro grazie al software StateMonitor di Heidenhain.

di Elisabetta Brendano

Il sogno di Bernd Rossmair è sempre stato quello di lavorare in proprio in un’impresa di meccanica di precisione. Dopo la formazione e l’esame di qualifica professionale, ha cambiato due posti di lavoro prima di avere l’opportunità di realizzare il suo sogno. Agli inizi degli anni 2000 Werner
Berndt, le cui iniziali contraddistinguono ancora oggi il nome dell’azienda, si mise alla ricerca di un successore per la sua ditta individuale. Bernd Rossmair acquisì e potenziò l’impresa di costruzione di apparecchiature di meccanica di precisione trasformandola in un’azienda modello con dodici dipendenti e un parco macchine dove nessuna delle dodici macchine ha più di cinque anni. È Bernd Rossmair stesso a riassumere la filosofia alla base del suo successo imprenditoriale: “Ci concentriamo completamente sui nostri punti di forza, questo perché vogliamo fare ciò che facciamo con correttezza, efficienza e al massimo livello tecnico”. Per questo motivo nell’ordinata officina di WB mechanics sono presenti esclusivamente fresatrici e torni. “Non ci occupiamo volutamente di altri processi produttivi, come elettroerosione o rettifica”.

WB mechanics utilizza StateMonitor sui controlli numerici in modo da facilitare il lavoro di Markus Hollerieth nel governo di macchine destinate alle lavorazioni multiple.
WB mechanics utilizza StateMonitor sui controlli numerici in modo da facilitare il lavoro di Markus Hollerieth nel governo di macchine destinate alle lavorazioni multiple.

La tecnologia viene rinnovata al massimo entro cinque anni

WB mechanics si è focalizzata sulla produzione di piccoli lotti o addirittura di singoli particolari, come spiega
Rossmair. “In qualità di azienda fornitrice di meccanica di precisione, produciamo soprattutto pezzi unici e piccole serie. Lotti da 1.000 pezzi sono un’eccezione. Tra questi segnaliamo, in particolare, prototipi e modelli di preserie con elevati requisiti di qualità e precisione che WB mechanics riesce a garantire grazie alla presenza di personale qualificato in azienda e all’utilizzo di macchine all’avanguardia. “Da noi lavorano esclusivamente operai specializzati su fresatrici a cinque assi e torni EMCO, non più vecchi di cinque anni. Ogni volta che sostituiamo una macchina, facciamo un ulteriore upgrade tecnologico”, afferma con orgoglio Rossmair.
L’efficienza dei processi produttivi resta sempre la priorità dell’azienda. “Al momento WB mechanics sta puntando soprattutto su due strategie. Dopo aver optato per la lavorazione a cinque assi per la fresatura, il mio intento è quello di realizzare anche per la tornitura la lavorazione completa su tutte le macchine”, ha spiegato il titolare motivando così l’investimento in un centro EMCO HYPERTURN 65. “L’obiettivo, ovviamente, è quello di minimizzare le perdite di tempo e aumentare il livello di produzione”, ha aggiunto.

Con Remote Desktop Manager il programma CAM è disponibile sul controllo numerico.
Con Remote Desktop Manager il programma CAM è disponibile sul controllo numerico.

L’importanza strategica di monitorare il parco macchine

Dall’inizio del 2019 WB mechanics si è affidata pertanto al software
StateMonitor. “Ero alla ricerca di una soluzione per il monitoraggio del parco macchine, quando su Internet ho letto di StateMonitor. Era proprio la soluzione giusta, perché garantiva la possibilità di collegare macchine di
qualsiasi marca”. WB mechanics conosceva bene Heidenhain come produttore di controlli numerici e quindi non ha esitato a investire nelle sue soluzioni: “Insieme all’acquisto di una nuova macchina GS di Alzmetall decisi di ordinare anche il software StateMonitor”.

Con Remote Desktop Manager il programma CAM è disponibile sul controllo numerico.
Con Remote Desktop Manager il programma CAM è disponibile sul controllo numerico.

Dopo oltre sei mesi di utilizzo, la soddisfazione era già evidente come ricorda Bernd Rossmair: “Connettere le fresatrici con controlli numerici Heidenhain non è stato assolutamente un problema. Le macchine EMCO sono state collegate tramite OPC UA. Rimanevano comunque alcuni dettagli di compatibilità da definire, a causa ad esempio delle differenti versioni server sulle diverse macchine. Ma Heidenhain ed Emco hanno trovato rapidamente una soluzione”. Rossmair si è detto anche molto soddisfatto del supporto ricevuto: “Le nostre richieste e i nostri desideri sono stati sempre esauditi con rapidità e attenzione. In un primo momento non ero del tutto soddisfatto della accuratezza dei dati che
StateMonitor poteva richiamare tramite l’interfaccia OPC UA. Quando però ho espresso il mio parere all’azienda fornitrice, ho sfondato una “porta aperta” e la reazione da parte di Heidenhain e i necessari adattamenti sono stati tempestivi”.

“Siamo sempre aperti a nuove tecnologie, alla ricerca di soluzioni che ci permettano di essere sempre all’avanguardia, come il software StateMonitor”, ha commentato Bernd Rossmair titolare di WB mechanics.
“Siamo sempre aperti a nuove tecnologie, alla ricerca di soluzioni che ci permettano di essere sempre all’avanguardia, come il software StateMonitor”, ha commentato Bernd Rossmair titolare di WB mechanics.

Tutto sotto controllo e con un pieno accesso alle informazioni

Numerosi sono i vantaggi derivati dall’utilizzo del software StateMonitor nella routine quotidiana di WB mechanics. “I collaboratori evitano di correre da una parte all’altra dell’officina. Grazie a StateMonitor possono infatti tenere sotto controllo la loro macchina mentre preparano in ufficio i programmi per le commesse successive o allestiscono un’altra macchina. Anche prima ci occupavamo della programmazione in ufficio.
Ma l’operatore ogni mezz’ora oppure ogni ora doveva recarsi sulla macchina per verificare che tutto procedesse secondo i piani. Per lo più filava tutto liscio, ma a volte la macchina si arrestava e si perdeva anche molto tempo prezioso. Oggi l’ufficio tiene tutto sotto controllo ed è possibile lavorare con tranquillità ai programmi, prevenendo tempi di fermo non previsti e favorendo ulteriormente la concentrazione.
Gli operatori hanno inoltre pieno accesso a tutte le informazioni e a tutti i processi e non solo grazie all’utilizzo del software StateMonitor. Per garantire l’interconnessione dell’officina con la pianificazione della produzione, WB mechanics utilizza anche Remote Desktop Manager dei controlli numerici Heidenhain. Siamo soci di TNC Club e abbiamo scelto di utilizzare Remote Desktop Manager. Dal controllo numerico siamo così in grado di accedere direttamente al sistema CAM e aggiornare i dati dall’officina”, ha commentato Bernd Rossmair.
Ma la digitalizzazione in azienda non si ferma qui: “Voglio saperne di più su Batch Process Manager dei controlli numerici Heidenhain, mentre sto valutando l’upgrade a socio Premium di TNC Club. Durante l’installazione di StateMonitor ho avuto modo di notare ancora una volta il grande apporto fornito dagli specialisti Heidenhain che vengono in azienda e condividono con noi nuovi punti di vista e nuove idee”, ha concluso Rossmair.