Tre tipi di trasmissione per misurare l’utensile in 3D

Per la misura di lunghezza e raggio e la verifica della rottura utensile, Blum-Novotest propone il tastatore utensile 3D ZX-Speed. Disponibile in tre varianti – con trasmissione via cavo, a infrarossi (IR) e via radio (RC) – tutti i modelli sono accomunati dallo stesso principio costruttivo. La progettazione rotazionalmente simmetrica assicura misure costanti
e precise a 360° senza una direzione preferenziale.

di Sara Rota

Una misura e un monitoraggio utensili automatici, veloci ed economici? Nessun problema, con i tool setter 3D ZX-Speed di Blum-Novotest. Con questo tipo di sistemi i processi di misura e di rilevamento della rottura avvengono a utensile fermo. La misura con gli utensili in rotazione avviene solo in presenza di utensili di grandi dimensioni (come le frese a sfacciare, che vanno misurate fuori centro) o per misurare i raggi, facendo entrate in contatto i taglienti che ruotano in senso contrario. Le verifiche dimensionali vengono, ad esempio, eseguite dopo che è stato caricato un nuovo utensile o in caso di controlli da effettuarsi tra le varie fasi di lavorazione. Si tratta di un metodo affidabile che evita scarti costosi dovuti al mancato rilevamento della rottura utensile, dell’usura e degli utensili regolati in maniera non corretta.

La serie ZX-Speed prevede tre varianti: una via cavo, una a infrarossi (IR) e una a trasmissione radio (RC). La versione via cavo, più economica per la mancanza del dispositivo interno di trasmissione e del ricevitore, è indicata solo se è possibile montare il tastatore in un posto fisso nell’area di lavoro senza causare interferenze. Viene fornita di serie con un cavo di connessione molto flessibile e un tubo protettivo a spirale in acciaio di 1,5 m. Se l’installazione via cavo non è possibile sono disponibili varianti wireless. La versione ZX-Speed IR (a infrarossi) è soprattutto indicata in presenza di macchine che adottano il cambio pallet: attraverso la trasmissione a infrarossi, il segnale d’innesco è inviato al ricevitore IR IC56. Quando azionato in “DUO-Mode”, consente a due sistemi di misura di essere attivati in sequenza utilizzando solo un ricevitore IR.
La versione ZX-Speed RC con tecnologia radio BRC è invece la scelta più utilizzata nel caso non fosse possibile garantire una linea di vista diretta tra tastatore e ricevitore. Un vantaggio di questa tecnologia di trasmissione è che ogni singolo bit del segnale radio corre attraverso l’intera ampiezza della banda di frequenza. In questo modo, la trasmissione risulta particolarmente resistente alle interferenze. La tecnologia radio BRC permette anche l’attivazione sequenziale di un massimo di sei sistemi di misura radio Blum con un ricevitore e anche l’utilizzo simultaneo di due sistemi di misura radio su una sola macchina operante in modalità Twin.

Blum ZX-Speed via cavo ha un design particolarmente compatto e robusto.
Blum ZX-Speed via cavo ha un design particolarmente compatto e robusto.

Misurare anche utensili molto piccoli a partire da un diametro di 1 mm

Oltre alle tre varianti di trasmissione, ciò che caratterizza i tool setter serie ZX-Speed è il particolare meccanismo di misura: a differenza dei tastatori standard, la sua progettazione rotazionalmente simmetrica assicura misure costanti e precise a 360° senza una direzione preferenziale. Ciò consente la misura anche di utensili molto piccoli, a partire da un diametro di 1 mm con una ripetibilità pari a 0,4 µm 2σ. Degno di nota anche il sistema optoelettronico di generazione del segnale di innesco utilizzato dal tastatore utensile Blum che si basa sull’oscuramento di una fotocellula in miniatura anziché su microinterruttori meccanici.
Esente da usura, il sistema assicura elevata precisione anche dopo milioni di cicli di commutazione.
Da un punto di vista puramente strutturale, la serie ZX-Speed presenta una costruzione assai robusta e affidabile secondo la classe di protezione IP68. Per ampliare le potenzialità di utilizzo dei suoi sistemi di tastatura ZX-Speed, Blum propone una vasta gamma di accessori come ad esempio superfici di misura sostituibili, staffe di montaggio differenti e ugelli di soffiaggio destinati alla pulizia dell’utensile e della superficie di misura.