Una collaborazione quasi decennale all’insegna della produttività

L’azienda Cattin Usinage, con sede a Gières vicino a Grenoble, è specializzata in lavorazioni complesse ad alta precisione nel settore della meccanica di precisione e della micromeccanica. Da alcuni anni la società ha deciso di introdurre l’automazione scegliendo come partner Erowa.

di Francesca Fiore

Il nome Grenoble, cittadina francese a 140 km a sud di Ginevra, fa subito pensare agli sport invernali. Tuttavia Grenoble, insieme a Lione, è uno dei centri di un distretto dell’alta tecnologia del Rodano-Alpi. È qui che opera, ad esempio, l’azienda a conduzione familiare Cattin Usinage, fondata nel 1956 è attualmente gestita per la terza generazione dai fratelli Rossignolo mentre la quarta generazione è già pronta ai “blocchi di partenza”. Dal 2000 l’azienda è entrata a far parte del gruppo DKER, che fornisce una gamma completa di servizi destinati al comparto della meccanica di precisione. Con circa 40 collaboratori, Cattin si è costruita negli anni una reputazione di prestigio, come sottolinea Philippe Rossignolo, CEO della società: “La nostra azienda vanta una vasta esperienza nel settore delle lavorazioni complesse ad alta precisione. Grazie al nostro specifico know-how, siamo in grado di soddisfare anche le esigenze più complesse. Dal prototipo alla produzione in serie, supportiamo i nostri clienti durante l’intero processo di produzione”.

Oltre a ProductionChuck 210, Cattin Usinage utilizza le morse per pezzi grezzi Erowa.
Oltre a ProductionChuck 210, Cattin Usinage utilizza le morse per pezzi grezzi Erowa.

Produrre pezzi singoli ma anche serie di piccole e medie dimensioni

L’azienda dispone di un parco macchine moderno e versatile che comprende torni e centri di lavorazione per la produzione di pezzi singoli ma anche serie di piccole e medie dimensioni. I mercati di riferimento per Cattin Usinage sono le aziende operanti nel settore del trasporto aereo e aerospaziale, dell’industria della difesa e militare, dell’elettronica e della criotecnica oltre a un numero crescente di realtà attive nel campo della tecnologia medica. Cattin è certificata ISO 9001, ISO 13485 (per quanto riguarda il contesto medicale) ed EN9100 (per ciò che concerne l’ambito aerospaziale).

Philippe e Stéphane Rossignolo, titolari di Cattin Usinage.
Philippe e Stéphane Rossignolo, titolari di Cattin Usinage.

Nell’officina di Cattin vengono lavorati diversi tipi di materiali come il titanio, l’alluminio, l’acciaio e i metalli non ferrosi, ma anche la plastica. “Realizziamo molti pezzi complessi, alcuni dei quali vengono utilizzati solo per pochi minuti, come ad esempio parti per propulsori a razzo che vengono espulsi subito dopo la partenza”, commenta Rossignolo. “Solitamente ogni prodotto “nasconde” un piccolo dettaglio che richiede il massimo impegno per la sua produzione. Per questo motivo, una pianificazione e una consulenza lungimiranti sono estremamente importanti”. Nell’ottica di ottimizzare i processi produttivi, nel 2011 Cattin ha scelto di introdurre in azienda i sistemi di automazione Erowa.
Per primo è stato installato un robot Multi (ERM) Erowa destinato ad asservire un centro di fresatura CNC a 5 assi DMU 50 eVo di DMG
MORI, a cui è seguito un altro ERM per un centro DMU 60, sempre di DMG MORI. Nel 2018 è stato introdotto un terzo esemplare di questa stazione di carico, sempre destinata ad asservire un centro DMU 60, ottenendo da subito grandi risultati come ricorda lo stesso Rossignolo. “La struttura compatta e l’ingombro ridotto di questo robot è perfetta per la nostra officina. Grazie all’elevata capacità del magazzino, la semplice guida operatore e il cambiapinze automatico per un rapido caricamento, abbiamo ottenuto un netto incremento della produzione. Prima di introdurre l’automazione in azienda, il tempo di produzione di una fresatrice era di circa 900 ore/anno, mentre dopo l’installazione del primo robot Multi è salito a 2.500 ore e adesso siamo arrivati a circa 4.000 ore”.

La collaborazione tra Cattin Usinage ed Erowa ha inizio nel 2011.
La collaborazione tra Cattin Usinage ed Erowa ha inizio nel 2011.

Diversi livelli di automazione

Per un attrezzaggio rapido e preciso, Cattin Usinage ha inoltre scelto di introdurre i sistemi di serraggio continuo dei pezzi anch’essi a marchio Erowa. “Oltre a ProductionChuck 210, utilizziamo le morse per pezzi grezzi Erowa”, spiega Philippe Rossignolo. “Ogni operazione di riserraggio richiede tempo e comporta una perdita di precisione.
Con la morsa Erowa siamo in grado di gestire pezzi grezzi, rivelandosi così particolarmente preziosa. Il processo di utilizzo e preparazione dei pezzi è piuttosto semplice.

Altri sistemi Erowa adottati in azienda sono gli elevatori per il caricamento e il sistema di gestione del processo JMS 4,0 destinato a equipaggiare tutte le macchine in officina.
Altri sistemi Erowa adottati in azienda sono gli elevatori per il caricamento e il sistema di gestione del processo JMS 4,0 destinato a equipaggiare tutte le macchine in officina.

Grazie all’altezza di serraggio minima (di soli 3 mm), la pinza può essere utilizzata anche per pezzi di una certa dimensione. Oltre a una grande flessibilità, la morsa assicura ampia funzionalità garantendo al tempo stesso una protezione ottimale dei suoi componenti principali”.
Altri sistemi Erowa adottati in azienda sono gli elevatori per il caricamento e il sistema di gestione del processo JMS 4,0 destinato a equipaggiare tutte le macchine. “La combinazione di queste soluzioni destinate ad automatizzare i processi produttivi è in grado di trasformare i nostri tre centri di lavoro DMU in celle di produzione vere e proprie, altamente produttive e flessibili”, conclude Rossignolo.